Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted in BLOG

Premio Aziende Family Friendly: aziende e associazioni familiari in dialogo

Da sn Lidia Ciotta (Wurth),  Adele Ercolano (co-founder Valore Mamma) , Emma Ciccarelli (Forum Associazioni familiari del Lazio), Monica Mondello (Confindustria), Fabio Galluccio (Telecom Italia)

Da sn Lidia Ciotta (Wurth), Adele Ercolano (co-founder Valore Mamma) , Emma Ciccarelli (Forum Associazioni familiari del Lazio), Monica Mondello (Confindustria), Fabio Galluccio (Telecom Italia)

Grande entusiasmo ed eco ha suscitato la prima edizione del Premio Aziende “Family Friendly” del Forum delle Associazioni Familiari del Lazio, svoltosi a Roma nel luglio scorso – nell’ambito della manifestazione “E..state in famiglia” con il patrocinio e la collaborazione dell’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma e dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti.
Un’iniziativa virtuosa di cui Emma Ciccarelli, Presidente del Forum, ha illustrato le ragioni e le prospettive all’evento: Mamma energia per il futuro organizzato dalla redazione di Valore Mamma.
Il Premio – ha spiegato alla conferenza la Ciccarelli – intende valorizzare le esperienze di armonizzazione famiglia-lavoro già esistenti sul territorio, con l’obiettivo di sensibilizzare le aziende sulle opportunità in termini di miglior produttività, team working e redditività offerte dalla realizzazione di iniziative di “work life-balance,” e generare un contesto virtuoso di buone pratiche.
Alla conferenza, sono intervenuti a testimonianza delle aziende premiate per le buone prassi in favore di una maggiore conciliazione famiglia – lavoro: Monica Mondello, responsabile risorse umane di Confindustria; Fabio Galluccio, Responsabile People Caring di Telecom; Lidia Ciotta, Responsabile Art Forum della Wurth di Capena.
L’esperienza è stata molto importante – conclude soddisfatta la Ciccarelli – in quanto ha permesso di mettere in dialogo le aziende con il mondo dell’associazionismo familiare contribuendo ad abbattere steccati di pregiudizi e di luoghi comuni e favorendo il confronto costruttivo per il bene comune.

La redazione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un Commento